Oggi voglio parlarti di qualcosa che è collegato a quanto ho trattato fino ad ora nei miei precedenti articoli, ossia il lavoro, il cambiamento, la crescita personale, il business online e quant’altro.

La routine mattutina è alla radice di tutto questo.

La convinzione che noi stessi siamo la cosa più importante, è una convinzione che tendiamo a perdere nel tempo o che, addirittura, non abbiamo mai avuto.

Sembrerà strano da pensare, ma è così: nel momento in cui noi stessi abbiamo energia alziamo le nostre vibrazioni, viviamo una vita che sentiamo nostra e siamo felici. Possiamo poi donare tutto questo anche alle persone che ci circondano.

Io ormai da 6 anni lavoro su me stesso con coach e terapeuti.

Ti lascio qui un video su quello che ho appreso essere il viaggio più importante che una persona possa fare, cioè quello interiore.

Ho potuto comprendere che ciò che fa davvero la differenza è l’amore verso noi stessi, il capire che siamo abbastanza, il volerci bene.

Queste possono sembrarti delle frasi fatte, “frasi da motivatore”, ma in realtà ti dico tutto questo perchè negli ultimi anni ho adottato alcune routine che hanno fatto, nel mio caso, la differenza.

Siamo stati abituati, nella nostra vita, a fare tutto ciò che facciamo rivolgendoci all’esterno, partecipando a feste, svegliandosi per andare al lavoro, prendendo i mezzi di trasporto in fretta e furia, avendo molti impegni e così via.

Le nostre giornate iniziano e continuano in un modo ansioso e stressante, senza pensare troppo a noi stessi.

Per mia esperienza mi sento di dirti che ci sono delle grandi abitudini mattutine che si possono intraprendere nella propria vita per far si che la nostra mattinata e, di conseguenza, il resto della giornata, possa essere vissuta con un’altra energia e con un altra motivazione.

La mattina fa quindi da specchio al resto della giornata: se la mattina si prende del tempo per noi stessi, si lasciano andare vecchie abitudini e ci si dedica ad attività importanti per la propria persona, la giornata automaticamente migliorerà.

Queste sane abitudini ti permetteranno di affrontare un vero e proprio cambiamento di vita, che ti farà sentire un’altra persona.

Io circa 6 anni fa avevo molta ansia, stress, e tutto questo mi ha portato ad avere un attacco di panico, ed ho vissuto dei grossi momenti in cui vivevo la giornata come se fosse pilotata da un pilota automatico, non sapendo neanche come effettivamente stesse andando.

A fine giornata, per quanto passata in fretta, mi sono ritrovato a chiedermi cosa fosse effettivamente successo.

Dopo queste esperienze ho iniziato ad intraprendere delle nuove abitudini per il mattino, perchè sostenevo e sostengo che prendendo il controllo della mattinata, quello che accadrà dopo sarà una conseguenza.

La mattina rappresenta quindi il nostro stile di vita ideale.

Se si da più importanza a tutti quei fattori esterni cui accennavo prima come il lavoro, la famiglia, gli amici, si perde di vista quello che è veramente importante: noi stessi.

Prendendo in considerazione la mattina come la cosa più importante per noi, che può migliorare il resto della nostra giornata, sicuramente vivremo poi il resto della nostra giornata con un’altra energia e soprattutto con un altro risultato.

Ognuno trova la propria routine per quello che gli risuona e per quello che gli piace veramente, non sarò di certo io ad imporre routine o abitudini da adottare.

Più che altro ti condividerò ora delle attività da poter provare per vivere con più tranquillità le tue giornate; poi tu potrai scegliere quale farà più al caso tuo.

Ti condividerò quindi le attività che a me, personalmente, hanno apportato dei benefici.

Mi piacerebbe veicolarti queste attività, suddividendole in 3 sfere, che sono: mente, corpo e anima.

Mente

meditazione

In questa sfera mi piace introdurre i concetti del dialogo interiore, delle convinzioni, dei pensieri e così via. Tutto ciò può essere attivato tramite varie attività.

Scrittura

È necessario prendere le redini di quello che pensiamo al mattino e un’attività che aiuta in questo processo è la scrittura, che racchiude diversi esercizi.

Un esercizio che puoi provare per la tua morning routine è quello del pensiero libero, in cui si scrive in un diario ciò che si sente in quel momento, la prima cosa che passa per la testa.

Ciò può essere l’ultimo sogno fatto durante la notte, un pensiero ricorrente, un’esperienza vissuta da poco o quant’altro.

Un altro esercizio è quello del discorso amorevole.

Essendo cresciuti con condizionamenti e pregiudizi esterni, siamo portati ad essere convinti che tutto ciò che ci dicono è vero, che non c’è alternativa.

Il discorso amorevole serve a “riprogrammarci”, nel senso che scrivendo un dialogo amorevole verso noi stessi, diventiamo i nostri migliori amici e ci convinciamo di quanto veramente valiamo.

Possiamo scrivere che siamo abbastanza, che andiamo bene così, che possiamo supportare tante persone, che siamo pronti per fare ciò che vogliamo, che siamo pieni di doni e talenti….

Oppure puoi scrivere affermazioni potenzianti, cioè affermazioni che ti aiutano a credere in te, ad avere nuove convinzioni potenzianti.

Ovviamente non c’è un lunghezza in righe da seguire, non ci sono canoni né standard: ognuno scrive quello che vuole e quanto vuole.

Ci sono giorni che sentirai di voler scrivere una riga, giorni in cui scriverai quattro pagine o giorni che non scriverai affatto.

Viene da te, da quello che senti.

Un altro esercizio può essere quello della gratitudine, ossia lo scrivere di cosa si è grati della giornata passata o della vita in generale.

Puoi scrivere dei tuoi progetti, delle persone che ti aiutano, dei tuoi familiari e quant’altro.

Un altro esercizio è il dialogo con il nostro bambino interiore, ossia il ricordarci un po’ quello che eravamo da bambini e parlarci sempre in maniera amorevole, di eventi passati.

Chiedere al nostro bambino cosa farebbe in determinate situazioni, è utile per riportarci a quella che è la nostra essenza, la nostra vera natura.

Per altre tipologie di esercizi puoi andare a vedere un mio video di approfondimento sul diario personale che ti lascio qui sotto

Meditazione

Si tratta di attività che riguardano il rilassamento, l’entrare in contatto con la quiete, chiudendo gli occhi e respirando.

Una cosa che sto facendo nell’ultimo anno solo le meditazioni di Carlo Lesma, che si occupa di meditazioni guidate.

Ha creato tantissime meditazioni guidate in cui va a trattare tematiche specifiche, come ad esempio quella sulla fiducia, sul proprio scopo di vita, sull’amore e così via.

Hai modo di farle da seduto, da sdraiato, e vanno a rilassare la tua mente.

Natura

È sicuramente importante a livello mentale anche lo stare in mezzo alla natura, che può essere il mare, la montagna, un parco, un lago o qualsiasi posto.

Anche qui, un po’ come con la meditazione, siamo portati a lasciare andare tutti i pensieri e le convinzioni limitanti.

Si può camminare, ascoltare, o anche semplicemente rimanere seduti a guardarci intorno.

Corpo

stretching mattutino

In questa seconda sfera si tratta di andare a dare ancora più energia al nostro corpo, facendo movimento e agendo sulla nostra muscolatura tramite attività come la corsa, la camminata, lo stretching del collo, delle braccia, delle gambe e così via.

Oppure si può intraprendere lo yoga.

Quest’ultimo è importante sia per la sfera della presenza, che per il corpo, in quanto aiuta ad essere più elastici, più energici e meno tesi.

Un’altra attività può essere quella del Qi Gong, ossia una pratica della medicina tradizionale cinese. Quest’attività l’ho scoperta durante la pandemia e mi ha dato un grande beneficio, soprattutto a livello energetico.

Anima

anima e fede

In quest’ultima sfera più spirituale possiamo porre i mantra, ad esempio per lo yoga ci sono dei mantra specifici.

Oppure la fede.

Ognuno crede a quello che sente; c’è chi crede nella Chiesa e chi crede in tante altre cose, l’importante è avere fede in qualcosa, avere fiducia che dietro ad ogni cosa c’è un’essenza più grande di noi.

La fiducia in qualcuno o qualcosa ci porta ad avere più energia, ad essere più ottimisti , più presenti.

Quando ci sentiamo stressati, secondo me, è proprio perchè manca una presenza con la nostra voce interiore che ci guidi non solo nelle nostre giornate, ma proprio nella vita.

Ora che ti ho elencato le varie attività da poter svolgere al mattino (e non solo), ti chiederai:

da dove cominciare?

L’ideale sarebbe chiedersi quale è la cosa più importante per te, in questo momento.

Cioè, dove senti he sei più in fase calante? Il tuo corpo? I tuoi pensieri? La tua anima?

È opportuno che tu ti chieda quale di queste attività può portarti più benefici nella tua giornata. È necessario anche abbassare le barriere ed iniziare da ciò che per noi è più facile e ciò che dipende solo da noi, senza l’aiuto o la presenza di altre persone.

Ricorda che la tua routine è personale, tarata in base alle tue esigenze, ai tuoi tempi, alle tue possibilità.

Io spero di averti dato una spinta o qualche dritta per quanto riguarda le varie attività che possono essere svolte.

Fammi sapere nei commenti se hai intenzione di svolgere alcune di queste attività o se già le svolgi, e nel caso che benefici ti hanno apportato.

IL MIO SUPPORTO PER TE

► LA MAPPA DEL TESORO

Se ti interessa capire cosa fare nella vita  e scoprire la tua unicità, qui puoi trovare più informazioni sul mio training “LA MAPPA DEL TESORO” dove ti seguo passo-passo per trovare la tua luce interiore e vivere un’esistenza piena e libera: http://www.fabriziofrustaci.it/lp/la-mappa-del-tesoro-2/

▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬

► CONSULENZA PRIVATA 1-1: https://fabriziofrustaci.myshopify.com/products/sessione-di-coaching-e-consulenza-1-1

▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬

YOUTUBE ► Seguimi su Youtube per scoprire nuovi contenuti video gratuiti ogni settimana https://www.youtube.com/channel/UCab3pgTGXjm9fyQyLb9MESQ

Un abbraccio,

Fabry