In questo articolo voglio parlarti di quanto sia importante partire dal perché, quando ci apprestiamo a fare qualcosa di nuovo.

A me ha letteralmente cambiato la vita.
Alla fine ti spiego il perchè e come può servire anche a te.

Quindi ti consiglio di leggere fino alla fine.

Quante volte ti è capitato di iniziare un progetto, di cominciare un nuovo percorso, con la sensazione di non sentirti sicuro?

Parlo della sicurezza di ciò che si sta facendo.

Questa sensazione nella maggior parte delle volte, ci capita di viverla nel momento in cui ci troviamo “dentro” a quella situazione da molto tempo.

Ti è mai capitato?

Personalmente mi son trovato tante volte ad avviare progetti online, oppure pensare a nuove idee e nel momento in cui partivo e portavo il progetto al massimo del suo risultato, poi lo lasciavo prontamente.

Eh si, la sensazione non era delle migliori.

Mi sentivo come se avessi perso del tempo, o comunque mi dicevo che avrei potuto fare ben altro in quel periodo di tempo.

Con l’esperienza però e con le tante domande che mi son posto, in qualche modo ho trovato la mia verità…

Di cosa sto parlando?
“Partire dal perché”.

Adesso ti spiego, come ti dicevo questo concetto, mi ha cambiato letteralmente la vita e di conseguenza le esperienze.

Prima di iniziare un qualsiasi tipo di esperienza, ti sei mai chiesto, perché la stai facendo?

O meglio, cosa ti spinge a fare ciò che stai per iniziare?
Oppure ciò che stai facendo ormai da diverso tempo?

Durante il nostro percorso di vita, le tentazioni, i “nemici”, le opportunità, sono davvero molte.

Non conoscere il motivo per la quale si sta facendo quella cosa, ci porta a mettere in dubbio tutto ciò che stiamo affrontando.

La soluzione l’ho trovata in una parola:
conoscere la propria “vocazione”.

Ovvero, sapere il motivo o comunque capire perché ci troviamo in questa terra.

E’ un concetto molto profondo, lo so benissimo.

Ma se me lo avessero detto 3 anni fa, mi avrebbe davvero cambiato la vita.

E forse all’inizio non mi sarebbe stato molto chiaro.
Ma sicuramente avrei fatto molte meno esperienze, che poi si son rilevate non positive.

Sono riuscito comunque a dargli un significato e farli diventare poi delle lezioni di vita.

Quindi in qualche modo, dobbiamo capire cosa possiamo condividere con le altre persone, cosa possiamo donare a chi sta cercando risposte o soluzioni che noi già conosciamo.

Per arrivare a sapere questo, ci son diversi modi.
Ad esempio conoscere i propri valori, oppure le nostre predisposizioni naturali, quindi i nostri talenti.

In qualche modo bisogna conoscere in primis se stessi.

Proprio su questo argomento, sto lavorando ad un corso, che permetta appunto di definire e fare chiarezza sulla propria situazione attuale.

Per vivere la propria crescita, in maniera più profonda e in linea con se stessi.

A me questo ha cambiato la vita, devo essere sincero.
Ed ecco perché son qui a scrivere questo articolo..

Adesso non mi resta che darti un forte abbraccio.

Ci sentiamo presto.